Orto & Giardino

stampa

Gli errori più frequenti di chi ama i ciclamini e ne tiene in casa qualche vaso sono due: quello di annaffiate troppo e quello di tenere le piante in luogo riscaldato.

Nonostante gli inverni trascorrano ancora rigidi e il gelo si presenti senza rispettare una certa stagionalità certa, la natura è in grado di adottare sistemi essenziali al fine di sfruttare a proprio vantaggio anche il candido tappeto nevoso.

La Beaucarnea recurvata è una pianta nota ai più come Nolina. Per i più è la pianta mangiafumo. Questa pianta ha il pregio di assorbire le sostanze inquinanti degli appartamenti, il fumo per primo.

Abeliopholium disticum è il nome col quale i botanici chiamano la forsizia bianca. Assomiglia curiosamente per i fiori con la classica forsizia gialla, ma per via dei suoi rami sottili è arbusto molto più elegante e decorativo.

Durante la stagione fredda e magari nevosa gli uccelli trovano difficoltà a trovare cibo. Quando sono esaurite le bacche e i frutti su piante coltivate e su sugli alberi e arbusti spontanei, il loro destino è assai precario, soprattutto se la stagione corre via rigida. E’ sempre utile provvedere alla posa di alcune mangiatoie in giardino e di un abbeveratoio.

“Vorrei coltivare una o due piante di ginepro in giardino. Come fare? E’ meglio comprare una pianta già radicata?”.

E’ ancora possibile interrare in vasi, cassette o terrine da porre sul terrazzo o sul poggiolo di casa i bulbi di bulbose quali tulipano, giacinto, crocus ed altre bulbose che fioriranno all’inizio della primavera.

Se avete qualche pianta di olivo in giardino o nel vostro piccolo podere controllate se alla sua base sono spuntati e cresciuti durante la stagione polloni. Non tagliateli, ma utilizzateli per dare vita a qualche nuova pianta..

E’ ancora possibile interrare in vasi, cassette o terrine da porre sul terrazzo o sul poggiolo di casa i bulbi di bulbose quali tulipano, giacinto, crocus ed altre bulbose che fioriranno all’inizio della primavera.

I crisantemi sono ideali per la coltivazione nelle bordure, ma anche in vasi o cassette da terrazzo o balcone. Coltivati in aiola la fioritura dura fino al sopraggiungere della stagione fredda. Vogliono posizioni soleggiate e nelle zone ventose vanno preferiti i crisantemi a stelo corto.

La cima di rapa è una orticola comune soprattutto nelle regioni del Sud Italia. Si può coltivare anche al Nord.

Il mirtillo gigante americano. Esso vuole terreni molto acidi e costantemente umidi. Esige un pH sempre al di sotto di 5 e suoli ben dotati di sostanza organica da letame o suoi simili.

Si parla spesso di castagne e marroni senza saperne il loro vero significato. Anche da parte degli adulti. Sono due cose diverse..

Il frutto del sorbo domestico si deve raccogliere in autunno quando ha un colore  rosso aranciato e consistenza piuttosto dura.  In questo momento le sorbe sono molto astringenti e quindi immangiabili essendo molto ricche di tannini e pectine.

Il frutto del sorbo domestico si deve raccogliere in autunno quando ha un colore  rosso aranciato e consistenza piuttosto dura.  In questo momento le sorbe sono molto astringenti e quindi immangiabili essendo molto ricche di tannini e pectine.

Il geranio è pianta che ama il sole e i climi freschi. Per questo è in grado di esprimere il meglio di sé nelle zone alpine.