Proiezioni

stampa

Nel 2016 il governo austriaco annunciò di voler realizzare una barriera al passo del Brennero per fermare il flusso dei migranti che risaliva l’Italia per dirigersi a nord. Grazie al finanziamento di 6 miliardi di euro dell’Unione europea alla Turchia perché bloccasse e si tenesse i profughi, una vergogna, la rotta balcanica era ormai chiusa (ora si è riaperta) e Vienna temeva che questi disperati, cambiando percorso, invadessero il Paese.

È uscito in sala a Natale, com'era giusto fosse, ma non so quante sale lo abbiano accolto, perché Pane dal cielo di Giovanni Bedeschi non corrisponde ai canoni usuali del cinema, quello che attira il pubblico. Il film è stato presentato come un “social movie”.

Radici e visione, sono i valori e il messaggio etico morale dell’ultimo film di Robert Guédiguian La casa sul mare (Francia 2017).

Si ride facile mentre la vicenda scorre, tra dialoghi serrati e interpretazioni azzeccate si insinua qualche scelta registica meno scontata, ma il tutto rimane in superficie...

Il copione di Il sole a mezzanotte - Midnight Sun (Stati Uniti, 2018) sembrerebbe essere stato scritto già milioni di volte. Sennonché lei, la bellissima Katie Price è affetta da una rarissima malattia che la rende ipersensibile alla luce solare, che potrebbe provocarle tumori alla pelle e alterazioni neurologiche.

Con la sua storia di sparatorie e buoni sentimenti “La forma dell'acqua” ha vinto l'Oscar riscuotendo anche il gradimento del pubblico.

Sarà proiettato martedì 6 marzo al cinema “Vittoria a Trento alle 20.30 il film documentario dal titolo “¡Viva Kino! Attraverso Deserti senza frontiere tra Messico e Stati Uniti, dedicato al gesuita Padre Eusebio Francesco Chini.

Katharine “Kay” Graham, dopo la tragica morte del marito, è l'editore del Washington Post. Alla vigilia della quotazione in borsa della società, la redazione del Post si trova nelle condizioni di poter continuare l'inchiesta sui Pentagon Papers, documenti top secret del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti riguardanti la guerra del Vietnam, sfidando apertamente la Casa Bianca. Kay si troverà così ad affrontare una scelta cruciale non solo per il suo giornale ma per l'intero Paese.