Visti per voi

stampa

Cosa significa dare vita ad una famiglia se non costruire qualcosa insieme incamminandosi su un sentiero nuovo, scoprendone ogni giorno contenuto e senso?

Il 22 novembre sarà presente chef Federico Parolari, del ristorante Osteria Le Due Spade di Trento, che delizierà i palati partendo con un primo piatto a base di tagliolini al nero di seppia con coregone e broccolo di Torbole, per proseguire con un secondo costituito da salmerino in tortel di patate con emulsione al Trento DOC e terminare in dolcezza con strudel di mele del Trentino destrutturato.

Prendete venti ragazze e ragazzi tra i 13 e i 17 anni, togliete loro cellulari, trucchi e merendine, rivestiteli con un'uniforme e rinchiudeteli per quattro settimane in un collegio sfidandoli a conseguire la licenza media di un tempo che fu. Partito due anni fa, Il collegio si è ritagliato una nicchia nel decadente mondo dei reality.

Buona la prima per I Ragazzi dello Zecchino d'Oro, il film per la tv che domenica 3 novembre ha dato qualità alla prima serata di Rai 1, facendo fra l’altro riascoltare da “Quarantaquattro gatti” a“Il pulcino ballerino”, da “Torero camomillo” a “Fammi crescere i denti davanti”, per citarne solo alcuni.

“Turisti a km 0” è una trasmissione realizzata da History Lab, il canale tematico curato dalla Fondazione Museo Storico di Trento, che si propone di presentare luoghi più o meno noti del Trentino.

È arrivata a metà programmazione la nuova fiction Rai Imma Tataranni - Sostituto procuratore, proposta la domenica in prima serata su RaiUno.

Liberamente tratta dai romanzi di Mariolina Venezia, la serie racconta le vicende di Immacolata Tataranni, detta Imma, sostituto procuratore alla Procura della Repubblica di Matera, un ruolo che svolge in maniera attiva, abbandonando spesso l’ufficio per buttarsi nel vivo delle indagini.

È tornato settembre e i palinsesti televisivi si rivestono d’autunno, tra novità da scoprire e stagioni inedite di serie collaudate.

In attesa di vedere cosa ci proporrà la tv nei prossimi mesi, su RaiUno la prima serata del giovedì è affidata a Un passo dal cielo, che con la quinta stagione si avvicina al traguardo del suo primo decennio di vita.

Girata sulle rive dell’incantevole lago di Braies e in altre suggestive location dell'Alto Adige, la serie della LuxVide è sopravvissuta all’abbandono, alla fine della terza stagione, del suo protagonista principale, Terence Hill.

Ci sono serie televisive che non ci si stanca mai di rivedere, in cui la sceneggiatura, l'interpretazione e il ritmo s'intrecciano in un equilibrio che cattura lo spettatore facendogli diventare familiari i personaggi e trasportandolo per un po' in una realtà parallela.

The Good Wife è uno di questi piccoli capolavori. La serie, ideata da Robert e Michelle King, narra le vicende di Alicia Florrick, travolta dallo scandalo che ha coinvolto il marito Peter, procuratore costretto alle dimissioni e incarcerato per un'accusa di corruzione legata a vicende sessuali.

Sono tanti i giorni in cui è difficile non deprimersi accendendo la televisione. La soluzione più semplice sembrerebbe quella di spegnerla. Sicuramente quattro chiacchiere in famiglia o tra amici o un buon libro sono una più che valida alternativa al piccolo schermo. Che però sa offrire anche angoli di qualità. Basta saperlo accendere con criterio, utilizzando il telecomando per cercare quei programmi, e non sono pochi, capaci di arricchire o almeno di farci trascorrere un paio di ore di serenità, senza riempirci di negatività.

Questa è vita!, lo show proposto in prima serata il mercoledì alle 21.05 da TV2000, conferma questa regola.

Dopo aver esplorato le tante potenzialità della coprotagonista, interpretando il ruolo di spalla in molti programma televisivi, Geppi Cucciari si ritaglia uno spazio tutto suo su RaiTre, tornando alla conduzione in solitaria con Rai Pipol.

Ci sono personaggi che, anche lontani dal piccolo schermo, rimangono nell'immaginario come sue icone. Raffaella Carrà è sicuramente una di loro. Dal 4 aprile è tornata protagonista attiva con sei serate proposte il giovedì in prima serata da RaiTre.

A raccontare comincia tu propone un'intervista con un personaggio famoso, condotta con classe e il consueto brio dall'inossidabile caschetto biondo. La particolarità è che il protagonista riceve l'intervistatrice nella sua casa, aprendo a lei e al pubblico la parte più intima e meno conosciuta della sua vita, lontano dalle luci della ribalta.