Salute

In 7 hanno presentato domanda per il concorso. Ne servirebbero 24 per coprire il servizio nei quattro ospedali di valle. Dott. Paoli: "Pochi pediatri in Trentino e scarsa attrattività degli ospedali di periferia"

Cgil, Cisl e Uil: "Temiamo che le ragioni dell'addio di Flor siano imputabili più alle incertezze della giunta e alla litigiosità della maggioranza che non alle critiche subite dal direttore generale in questi ultimi anni"

Flor motiva così la decisione di lasciare il Trentino per guidare l'Azienda ospedaliera di Padova. Rossi: "Si è rotto un patto". Opposizioni e sindacati all'attacco. Zeni: "Presto un nuovo direttore"

Direttore dell'Apss dal 2010 lascerà l'incarico a febbraio per dirigere l'Azienda ospedaliera universitaria di Padova. Rossi: "Una scelta che rispettiamo ma che non condividiamo nelle modalità con cui è stata esplicitata"

Il 15 dicembre sarà ad Arco per presentare il piano di riorganizzazione. Il consiglio provinciale ha approvato al risoluzione che garantisce a Tione gli stessi orari e giorni di operatività di Cavalese. 

Siamo saliti nella frazione di Baselga di Pinè per documentare una realtà ancora troppo poco conosciuta, nonostante il gran dibattito giornalistico sul tema “nascere in periferia”. Parliamo del ben più articolato “Percorso nascita” che alcuni distretti sanitari stanno sviluppando come modello di gestione sul territorio dell’assistenza alla nascita.

Nell'aprile scorso la Provincia autonoma di Trento ha previsto 500.000 euro a supporto dei “Percorsi nascita”.