Salute
stampa

1 dicembre, è la Giornata per la lotta all'Aids

In Trentino 30 nuove contaminazioni all'anno. Dott. Paternoster: "Grazie alle nuove terapie, i casi sono diminuiti e le persone ammalate possono avere una speranza di vita più lunga rispetto al passato"

1 dicembre, è la Giornata per la lotta all'Aids

Oggi, 1 dicembre, si celebra la Giornata mondiale per la lotta contro l’Aids. Come ogni anno diventa occasione per promuovere campagne di prevenzione e di promozione di una corretta educazione socio-affettiva. In numerose piazze italiane la Lila, Lega italiana per la lotta all’aids, offre l’opportunità di fare il test gratuito Hiv e promuove una raccolta fondi per il sostegno alla ricerca.

Da quando è comparsa nel 1981 ad oggi l’Aids ha portato alla morte 25 milioni di persone nel mondo. Ad oggi sono 36 milioni le persone affette dal virus Hiv. In Italia nel 2015 si sono registrate 3400 nuove infezioni. Va poi considerato il numero di casi sommersi, ossia quelle persone che sono affette dal virus senza saperlo.

In Trentino ad oggi sono più di 500 le persone in trattamento e ogni anno si verificano 30 nuovi casi di infezione.

Grazie all’efficacia delle nuove terapia, dalla fine degli anni 90 ad oggi le nuove contaminazioni sono diminuite. Così afferma il dottor Claudio Paternoster, responsabile della sezione malattie infettive dell’ospedale S.Chiara di Trento. (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

1 dicembre, è la Giornata per la lotta all'Aids
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento