Salute
stampa

Incidenti sul lavoro, supporto psicologico per vittime e familiari

Sottoscritto nei giorni scorsi un protocollo di intesa tra Azienda sanitaria e Inail. Marconi: "Ogni anno sono circa 10 le persone che necessitano di un sostegno psicologico"

Incidenti sul lavoro, supporto psicologico per vittime e familiari

È stato sottoscritto nei giorni scorsi dal direttore generale dell’Azienda sanitaria Luciano Flor e dalla dirigente provinciale dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) Stefania Marconi il protocollo d’intesa per la realizzazione di una funzione di supporto psicologico volta a ridurre le conseguenze degli infortuni sulla qualità della vita e sul benessere delle persone vittime di incidenti sul lavoro.

Il protocollo è il risultato di una collaborazione nata nel 2006 tra Inail e i distretti sanitari di Trento, Valle dei Laghi Rotaliana Paganella e Cembra e Vallagarina dell’Apss, che ha visto la presa in carico di circa dieci persone all’anno.

La convenzione sottoscritta nei giorni scorsi prevede la collaborazione tra le unità operative di Psicologia clinica dell’Apss e l’INAIL negli interventi verso le persone che hanno subito gravi e invalidanti incidenti sul lavoro e i loro familiari. 

Stefania Marconi, dirigente dell'Inail. (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

Incidenti sul lavoro, supporto psicologico per vittime e familiari
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento