Salute
stampa

Riforma Rsa, Upipa: "Il sistema così non può reggere"

Il presidente di Upipa, Moreno Broggi, commenta la proposta di riforma dell'assistenza agli anziani illustrata dall'assessore Zeni. "Ci sono servizi frammentati, serve un'unica regia di coordinamento e presa in carico dei bisogni"

Riforma Rsa, Upipa: "Il sistema così non può reggere"

Sanità. “Il sistema dei servizi alla persona, così com’è organizzato oggi, non potrà reggere, a fronte della ristrettezza delle risorse economiche e ad un aumento della popolazione anziana”. Così Moreno Broggi, presidente di Upipa (Unione provinciale istituzioni per l’assistenza) commenta la riforma delle Rsa, proposta dall’assessore Zeni, il cui iter di discussione è iniziato con la presentazione ai sindaci del Consiglio delle autonomie.

La proposta illustrata dall’assessore prevede un’unica azienda per i servizi alla persona in ogni comunità di valle, che sappia mettere in rete le varie realtà territoriali e che sia un punto di riferimento per anziani e famiglie in difficoltà.

Nei prossimi giorni l’assessore avvierà un tour nei singoli territori.

Sentiamo Moreno Broggi. (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

Riforma Rsa, Upipa: "Il sistema così non può reggere"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento