Salute
stampa

Tumori al cavo orale, corretti stili di vita e diagnosi precoce

Oggi è la Giornata delle visite otorinolaringoiatriche negli ospedali di Trento e Rovereto. Dott. Trota: "I principali fattori di rischio sono fumo, alcol, scarsa igiene orale"

Tumori al cavo orale, corretti stili di vita e diagnosi precoce

Sanità. Corretti stili di vita e diagnosi precoce per prevenire il tumore al cavo orale. Oggi 1 aprile è la giornata delle visite otorinolaringoiatriche. L'incidenza dei tumori del cavo orale in Italia è dai 4 ai 12 nuovi casi per anno ogni 100 mila abitanti, colpisce più gli uomini e cresce all'aumentare dell'età. I principali fattori di rischio sono il fumo, l’abuso di alcol, traumi interni alla bocca, ma anche la cattiva igiene orale. Contro l'emergenza dei tumori della bocca, che colpisce maggiormente gli over 50 anni, sono fondamentali prevenzione e diagnosi precoce.

Le iniziative in provincia di Trento prevedono la partecipazione attiva del personale delle unità operative di otorinolaringoiatria degli ospedali Santa Chiara di Trento e Santa Maria del Carmine di Rovereto che offriranno a tutti i cittadini che ne faranno richiesta una visita. 

Sentiamo il dottor Vittorio Torta, otorinolaringoiatra all’ospedale S.Chiara di Trento. (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

Tumori al cavo orale, corretti stili di vita e diagnosi precoce
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento