Salute
stampa

Tumori, dona 100mila euro per la ricerca

Il gesto di Luigia Andreazzi in memoria dell'amato dott. Marchi. La somma ad un ricercatore del Cibio.   

Tumori,  dona 100mila euro per la ricerca

Un contributo di 100 mila euro in memoria del dottor Marcello Marchi permetterà a un giovane ricercatore di svolgere al Centro di Biologia integrata uno studio della durata di tre anni sui meccanismi di aggressività dei tumori.  

La donazione è stata fatta alla Fondazione Pezcoller da Luigia Andreazzi, compagna del medico, morto 5 anni fa, specializzato in Gastroenterologia, che svolse la sua attività negli ospedali di Borgo Valsugana e di Trento, nel carcere di Trento, alla Michelin, come medico sportivo per le scuole e il cui nome è legato soprattutto alla clinica Villa Bianca di Trento.  

La convenzione tra la Fondazione Pezcoller e l’Università di Trento è stata firmata oggi in rettorato. La somma andrà a Vito Giuseppe D’Agostino, 35 anni,  ricercatore al Cibio di Trento, il Centro di biologia integrata,  individuato attraverso una selezione della Fondazione Pezcoller.  

Un impegno di ricerca  relativo allo studio su base genetica dei meccanismi dell’aggressività di tumori solidi al seno e al polmone, condotto tramite approcci molecolari.  Il Cibio metterà a disposizione del ricercatore le infrastrutture per svolgere la propria attività oltre a un cofinanziamento per coprire l’intero costo della posizione.

Tumori, dona 100mila euro per la ricerca
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento