Salute
stampa

Tumori femminili, aggiornate le prestazioni esenti

Alcuni esami ora effettuati a livello ambulatoriale e senza questa modifiche sarebbero soggette a ticket.

Tumori femminili, aggiornate le prestazioni esenti

Sono ormai numerosi anni che l'Azienda provinciale per i servizi sanitari, su mandato della Giunta, esegue campagne di screening per la diagnosi precoce del carcinoma del collo dell'utero, rivolte alle donne fra i 25 e i 64 anni. Con la deliberazione approvata oggi dall'esecutivo viene aggiornata la lista di esami esenti dal ticket, sia per adeguarla all'evoluzione delle conoscenze e delle tecniche diagnostiche, sia perché alcune prestazioni, finora gratuite per le utenti in quanto eseguite in regime di ricovero, sono ora effettuate a livello ambulatoriale e senza questa modifiche sarebbero soggette a ticket.

Nel corso dei prossimi mesi il test molecolare HPV, per la ricerca del papillomavirus umano, sostituirà gradualmente il pat test per le donne di età compresa fra i 31 e i 64 anni, mentre per le donne più giovani (25-30 anni), si continuerà ad effettuare il pat test. 

Tumori femminili, aggiornate le prestazioni esenti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento