Salute
stampa

Urologia, nel 2015 12 mila visite

Il quadro generale dell'attività dell'unità di urologia dell'Azienda sanitaria trentina è stato dato dal direttore generale dell'Apss Paolo Bordon, dal direttore sanitario Claudio Dario e dal direttore dell'unità operativa multizonale di urologia Gianni Malossini.

Urologia, nel 2015 12 mila visite

Sono state più di 12 mila, nel 2015, le visite effettuate dell'unità operativa multizonale di urologia della provincia di Trento, che svolge attività ambulatoriale oltre che nel capoluogo e a Rovereto, anche nelle sedi di Arco, Borgo Valsugana, Cavalese, Cles e Tione. I pazienti seguiti sono stati per il 75% uomini e per il 25% donne.
Nel dettaglio nel 2015 all'ospedale Santa Chiara di Trento sono stati effettuati 1.069 interventi in endoscopia e 304 con la robotica.
Il quadro generale dell'attività dell'unità di urologia dell'Azienda sanitaria trentina (Apss) è stato dato, nel corso di una conferenza stampa, dal direttore generale dell'Apss Paolo Bordon, dal direttore sanitario Claudio Dario e dal direttore dell'unità operativa multizonale di urologia Gianni Malossini.

Urologia, nel 2015 12 mila visite
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento