Scuola&Cultura

L’Associazione amici del presepio di Tesero, nel decimo anniversario dalla scomparsa di Felix Deflorian, vuole ricordare la sua figura e la sua attività presepistica con l’esposizione Felix Deflorian e la magia del presepio proponendo una serie di opere tra le più significative, la maggior parte già esposte in varie occasioni sia a Tesero che in altre mostre in giro per l’Italia e nel mondo dove l’associazione è stata invitata.

È stata inaugurata sabato scorso nelle sale Expo del Centro Studi Judicaria a Tione la mostra intolata “Bisti, Fotografi a Madonna di Campiglio”.

Quel campanile al limitare delle rocce, snello, allungato, finestrato in due ordini, a Rocco sembra stia sempre lì intento a vigilare, ad aspettare, quasi con la voglia di invitare e di dire qualche cosa, non tanto una sentinella quanto un emblema da rivivere come si vuole, un testimone, cui potersi affidare in santa pace...

Porta in copertina l’Autostrada del Brennero che celebra i 60 anni della costituzione della società autostradale l’edizione 2019 di “Strenna Trentina”, l’almanacco variegato con racconti, perle storiche e poesie in dialetto trentino. E’ reperibile nelle librerie ma anche nelle edicole della provincia di Trento.

Per ordinazioni rivolgersi all’ufficio: 0461-987101

PE’ in fase di stampa il libro curato da don Giulio Viviani ed edito da Vita Trentina nel 170° anniversario della morte di Maria Domenica Lazzeri, avvenuta il 4 aprile 1848, a soli 33 anni. Si tratta di 35 capitoli utili a collocare questa testimonianza nel suo tempo e cogliere la profonda esperienza cristiana della “Meneghina”. La presentazione nel mese di gennaio.

Si è svolta nei giorni scorsi, dal 3 al 9 dicembre, in concomitanza con analoghe attività in corso in tutti gli istituti scolastici, l’“Ora del Codice”. L’obiettivo? Introdurre nella scuola alcuni concetti base dell’informatica attraverso l’impiego di strumenti semplici, che non richiedono un’abilità avanzata nell’uso del computer. Ne parliamo con Adolfo Villafiorita di FBK.

Traspare tanto entusiasmo dai volti e dalle parole degli studenti che venerdì 7 dicembre hanno affollato la sala della Cooperazione di via Segantini a Trento per raccontare l’esperienza di “Ragazzi al Rifugio”, il progetto didattico che l’Accademia della Montagna assieme a Iprase ha proposto per la sesta edizione alle scuole trentine.

Tanto è già stato scritto e documentato rispetto alle radici valsuganotte di Alcide Degasperi, ma l’ultima fatica dello storico mons. Armando Costa riesce a fornirci ancora delle sorprese. Nel volume di quasi trecento pagine dal titolo familiare “Alcide Degasperi al Borgo e in Sella”, edito da Trentino Track Team col patrocinio delle amministrazioni locali, Costa compendia tutte le informazioni e soprattutto la documentazione fotografica relative ai rapporti che hanno legato il grande statista a Borgo Valsugana e alla valletta di Sella.

L'edizione 2018 della Rassegna provinciale di Teatro amatoriale “Palcoscenico trentino” organizzata dalla Co.F.As. si conclude venerdì 30 novembre a Trento al Teatro “S. Marco” con la premiazione dei vincitori del Concorso “Premio Mario Roat”.

Nel secondo libro, Gente Libera, Roberto Corradini narra le vicende della famiglia Libera, tra Ottocento e Novecento: di Donato Libera, suddito austriaco, della figlia Valeria e del figlio Giovanni Battista.

Anche quet'anno il FAI, Fondo Ambiente Italiano, ha invitato - nella settimana da lunedì 26 novembre a sabato 1° dicembre - gli allievi delle scuole a conoscere il patrimonio storico e artistico del loro territorio accompagnati dagli Apprendisti Ciceroni, che sono a loro volta giovani studenti appositamente che operano in un dialogo continuo con i docenti.

C'è voluto più di un secolo ma alla fine i familiari sono riusciti a trovare le tombe dove sono stati sepolti Lenzi e Trentin. Le loro storie

Il Gruppo Amici dell'Arte dedica al settantesimo anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica italiana una mostra di opere di pittura, incisione e scultura con cui i propri soci ne hanno interpretato i vari articoli.

Quando la necessità stimola la creatività, si potrebbe dire per descrivere il Cartel Cubano, particolare tipologia di manifesto dal tema culturale, sociale e politico che ha caratterizzato la grafica di Cuba dalla rivoluzione del 1959 ad oggi. I risultati si possono ammirare anche a Trento fino al 24 febbraio 2019 a Palazzo delle Albere, grazie alla mostra “Cartel Cubano. 60 anni di grafica rivoluzionaria”.

Il film-documentario su Othmar Winkler presentato da don Marcello Farina. Il documentario sarà proiettato venerdì 30 novembre alle 17 nella Sala degli Affreschi della Biblioteca comunale di Trento, in via Roma 55, per iniziativa dell’associazione Italia-Austria.

Dal 5 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019 il Museo Diocesano Tridentino ospita nelle sale del piano terra la mostra “Natale in bianco e nero. Dalla collezione di incisioni antiche del Museo”.

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, domenica 2 dicembre, il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina di San Michele propone un pomeriggio all’insegna dell’inclusione con attività appositamente studiate per le persone con disabilità visive, uditive e motorie.

Ametista e Blanca. La prima deve l'originalità del suo nome alla zia Alba, maestra elementare fanatica di Storia naturale, che appena nata, vedendola, esclamò "assomiglia ad un colibrì!" per le scie di vari colori che il forcipe aveva lasciato sul suo corpo. Un romanzo dedicato al conflittuale rapporto tra madre e figlia.