Scuola&Cultura

Lo scambio epistolare tra Paul Celan e Nelly Sachs (che si intreccia tra il 1954, all’indomani della fine della guerra, e il 1969) ha qualcosa di sublime e di tragico, leggerne le trame tocca corde profonde dell’animo di ciascuno di noi.

La storia dell'utilizzo del Garda come sfondo per ambientazioni cinematografiche è raccontata dalla mostra “Non solo 007”, che sarà inaugurata alla Galleria Civica “G. Craffonara” a Riva del Garda sabato 7 luglio alle 18, con molti manifesti e locandine anche rari.

Odio online. Origine, evoluzione e contrasto. Questo il tema della prima serata del ciclo “Conversazioni”, ospitata sabato 30 giugno in una scenografia inusuale ma suggestiva, il castello di Vigolo Vattaro.

Un progetto di ricerca sulla storia regionale condotto insieme dalle tre Università dell’Euregio, ovvero Innsbruck, Bolzano e Trento, in collaborazione con la stessa Euregio.

La mostra “Vaclav Havel, il cuore sopra Praga - Fotografie di Alan Pajer”, nella sala Thun di Torre Mirana, sarà visitabile fino al 6 luglio con orario 15-19 tutti i giorni.

La mostra fotografica “Nostalghia. Viaggio tra i cristiani d'Oriente” sarà inaugurata venerdì 6 luglio alle 18 al Museo Diocesano Tridentino. Trentadue stampe ai sali d’argento testimoniano quasi tre anni di viaggio della fotografa Linda Dorigo e del giornalista Andrea Milluzzi tra le comunità cristiane di nove Paesi del Medio Oriente.

Vallelaghi, il comune alle pendici della Paganella, nato nel gennaio del 2016, che accorpa i centri abitati sulla destra appena superato il Bus de Vela scendendo verso il lago di Toblino, ha trovato in un patrimonio fotografico, frutto di oltre 30 anni di lavoro di raccolta, un terreno sul quale riflettere e a cui ispirare i propri progetti per il futuro.

Fonti scritte e testimonianze epistolari sull'emigrazione trentina ne sono state raccolte a volumi. Alla vigilia di questa Festa provinciale ci è stato messo a disposizione questo significativo racconto della nostra abbonata Maria Rosa Bertoldi, di origini nonese. Le è stato tramandato oralmente dai cugini emigrati nel secondo Dopoguerra oltreoceano.

Il rettore Paolo Collini in difesa dell'Università di Trento, al centro in questi giorni di una maxi inchiesta che ha visto coinvolti 18 indagati, tra docenti del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica, dottorandi, il dirigente della direzione patrimonio immobiliare appalti e la responsabile della segreteria tecnica. 

La notizia della scomparsa del professor Enzo Rutigliano è stata accolta con grande tristezza all’Università di Trento e soprattutto a Sociologia, dove il professore era molto stimato.

Quella dell'educatore è una professione cruciale nell'evoluzione del sistema trentino di welfare. Se ne è parlato mercoledì scorso 27 giugno a Rovereto, in vista dell’istituzione dell’albo provinciale e nazionale.

La Medicina Tradizionale Cinese è uno stile di medicina tradizionale costruito su una base di oltre 2500 anni di pratica. Se ne parla negli incontri promossi all’interno del ciclo “Orizzonti d’Oriente”.

Entusiasma che dal 22 giugno il Castello del Buonconsiglio ospita – in un nuovo e ricco itinerario museale nella parte vecchia del Magno Palazzo, il Castelvecchio  –  la Madonna in blu, scultura veronese del Trecento.

Centocinquanta appuntamenti, tra visite guidate, mostre, concerti, gare, cene e ricostruzioni a tema. È la programmazione estiva 2018 del Museo delle palafitte di Molina, sede distaccata del Muse di Trento.

Seguendo i tracciati della Grande Guerra, dalle cime delle Dolomiti fino al Lago di Garda, il Circuito dei Forti del Trentino propone la quarta edizione di “Sentinelle di Pietra”, rassegna ricca di suggestioni alla scoperta della storia, nell’anno del centenario della fine della Grande Guerra.

Un momento di ritrovo per scambiarsi tecniche ed idee e, quindi, crescere a livello fotografico. È questo l’obiettivo del convegno dei circoli fotografici del Trentino Alto Adige, ospitato quest’anno dal forte delle Benne, suggestiva fortezza austroungarica situata sull’omonimo colle che domina il lago di Levico. L'evento è stato organizzato dal Gruppo Fotoamatori di Pergine, rappresentato dal suo presidente Nicola Dallepiatte.

Domenica 17 giugno si è svolta la cerimonia di riapertura e inaugurazione di forte Garda, dopo la conclusione dell'ultimo intervento di ristrutturazione.

La seconda edizione del concorso artistico-letterario indetto dall’associazione Prodigio ha registrato un vero ampio consenso di adesioni, più di 150 provenienti dall’Italia e dall’estero.