Scuola&Cultura

“Il ragazzo sta bene così” è un diario narrato, nato dal desiderio dell’autore di mettere nero su bianco i suoi ultimi 20 anni.

C'è tempo fino a domenica 4 maggio per visitare la mostra su “Gabriele d'Annunzio Aviatore” allestita al Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni di Mattarello nell'ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario della nascita di d’Annunzio e coordinate dal Vittoriale degli Italiani. Offre per la prima volta una visione completa dell’esperienza del Vate in campo aeronautico, attraverso una serie di prestiti di opere selezionate da importanti realtà museali italiane, che affiancano il ricco corpus di autografi e cimeli dannunziani appartenenti alle collezioni permanenti del Museo e per la prima volta esposti al pubblico.

Il libro di Carmine Amato nasce dall’esigenza dell’autore di mettere su carta gli ultimi vent’anni della propria vita e di raccontare il Progetto Chance.

Università, conservatorio e seminario: una rete per attività didattiche, ricerca e condivisione di servizi.

Ritratto di Sergio Poggianella, gallerista, tornato da poco a Rovereto, sua città natale, dopo aver girato il mondo alla ricerca di costumi e tamburi, bastoni, archi e collane, corredo dei tanti sciamani, dai territori russi ed ex sovietici ai deserti mongolici e dell’est asiatico.

Si presentano in questo giorni due volumi gemelli: “Trentino. Una guida curiosa” e “Alto Adige Südtirol. Una guida curiosa” di Brunamaria Dal Lago Veneri (ed. Raetia di Bolzano).

La ricerca di Giuseppe Versolato, appassionato storico della Seconda guerra mondiale.

Martedì scorso dalle pagine culturali del quotidiano cattolico Avvenire un'altra sollecitazione-provocazione è venuta dallo storico Franco Cardini: non chiamare più “piazza della Vittoria” ma piazza “della Concordia europea”. Le reazioni in Trentino.

Le celebrazioni dei 140 anni della Fondazione Edmund Mach. Domenica in diretta a Trentino inBlu.

Nel suo ultimo lavoro “Parole di scuola” in uscita per le edizioni trentine Erickson, Mariapia Veladiano prende in considerazione le più diverse parole che ci parlano di scuola, riempiendole o, se vogliamo, ridando loro un significato pieno e profondo.

Dal Simposio che ogni estate si tiene a Castello Tesino arrivano le sculture esposte a Trento a Palazzo Roccabruna nella mostra “Luci e ombre del legno”.

A Trento la mostra fotografica inaugurata nei giorni scorsi (foto Zotta) da Italia Nostra grazie alla collaborazione di 7 fotografi trentini (Calzà, Cavagna, Malfer, Menapace, Rensi, Sandri e Zotta).

Una campagna del Comune di Trento sulla riduzione dei rifiuti rivolta agli studenti trentini e ai consumatori della grande distribuzione.

Un nuovo evento raccontato in diretta da Radio Trentino inBlu. Location inusuale: la cittadella della formazione e della ricerca targata Fondazione Edmund Mach.

Un giallo ambientato nella Bassa friulana: si intitola “Cuore di Stella”, scritto a quattro mani da Giuliano Geri e Gianmatteo Pellizzari.