Scuola&Cultura

“Speranza significa attesa fiduciosa di un evento gradito o favorevole; nella morale cattolica grazie ad essa il credente si apre alla visione di Dio. È un aspirare o tendere verso qualcosa di positivo basato però su un legame più o meno visibile (anche simbolico) che ci lega sempre responsabilmente a qualcosa o qualcuno con un intreccio tra il presente e la realizzazione futura di ciò che ci si augura potrà succedere".

Amore e nostalgia: è con questi sentimenti che Silvio Perini, 93 primavere portate egregiamente, affronta la mancanza dell’amata moglie Mariella Bernardi (scomparsa nell’aprile 2016 dopo 73 anni di unione).

Un ritratto al giorno. Una iniziativa, quella che vede protagonista Manuel Tomio, nata così, per scherzo. Ma che giorno dopo giorno è diventata un impegno quasi professionale, sfociato in una mostra che verrà ospitata dal 26 dicembre al 6 gennaio presso lo Spazio Klien di Borgo.

Gradito riconoscimento per l’Associazione Scuola Senza Frontiere (ASSFRON) che ha ottenuto dalla giuria del 6° Premio “Vivere a Spreco Zero: le buone pratiche d’Italia in vetrina” una menzione speciale assieme al Legambiente per il suo impegno nella divulgazione di un corretto uso del cibo, dell’acqua, dell’energia, attraverso le attività che porta avanti nelle scuole trentine di ogni ordine e grado, grazie ad un team di volontari e al supporto del Dipartimento della Conoscenza e dell’APSS.

Glyn Carr inventa complotti arguti e coinvolgenti in contesti alpinistici.

Il libro di Maurizio Panizza Diario familiare, presentato a Pergine Valsugana mercoledì 19 dicembre presso la Cassa Rurale Alta Valsugana, riprende i diari di Luigi Sartori, cittadino dell’Impero austro-ungarico.

Piace e cattura l’interesse di lettori grandi e piccoli anche il secondo volume di Mauro Neri “Sentieri Luoghi Parole”, pubblicato da Vita Trentina come omaggio agli abbonati nuovi. Lo si è visto giovedì scorso alla presentazione con varie classi dell’Arcivescovile.

Ha molto a che fare col tema oggi tanto dibattuto del pluralismo dell’informazione un capitoletto della storia del passato che ebbe per protagonisti, nell'autunno del 1926, l'arcivescovo di Trento, mons. Celestino Endrici e il vescovo di Vicenza, Ferdinando Rodolfi, scesi a Roma per manifestare a Mussolini il netto dissenso della Chiesa cattolica per il nuovo corso imposto dal fascismo.

E’ una polifonia di immagini dei laghi trentini che intreccia il tema naturalistico al vissuto della gente, immortalata in diverse situazioni e condizioni ambientali lacustri, la pubblicazione illustrata da Giorgio Salomon e realizzata prevalentemente nel corso del 2018.

"Queste montagne suscitano nel cuore il senso dell'infinito, con il desiderio di sollevare la mente verso ciò che è sublime". Il nuovo libro fotografico di Alessandro Gruzza.

L’Associazione amici del presepio di Tesero, nel decimo anniversario dalla scomparsa di Felix Deflorian, vuole ricordare la sua figura e la sua attività presepistica con l’esposizione Felix Deflorian e la magia del presepio proponendo una serie di opere tra le più significative, la maggior parte già esposte in varie occasioni sia a Tesero che in altre mostre in giro per l’Italia e nel mondo dove l’associazione è stata invitata.

È stata inaugurata sabato scorso nelle sale Expo del Centro Studi Judicaria a Tione la mostra intolata “Bisti, Fotografi a Madonna di Campiglio”.

Quel campanile al limitare delle rocce, snello, allungato, finestrato in due ordini, a Rocco sembra stia sempre lì intento a vigilare, ad aspettare, quasi con la voglia di invitare e di dire qualche cosa, non tanto una sentinella quanto un emblema da rivivere come si vuole, un testimone, cui potersi affidare in santa pace...

Porta in copertina l’Autostrada del Brennero che celebra i 60 anni della costituzione della società autostradale l’edizione 2019 di “Strenna Trentina”, l’almanacco variegato con racconti, perle storiche e poesie in dialetto trentino. E’ reperibile nelle librerie ma anche nelle edicole della provincia di Trento.

Per ordinazioni rivolgersi all’ufficio: 0461-987101

PE’ in fase di stampa il libro curato da don Giulio Viviani ed edito da Vita Trentina nel 170° anniversario della morte di Maria Domenica Lazzeri, avvenuta il 4 aprile 1848, a soli 33 anni. Si tratta di 35 capitoli utili a collocare questa testimonianza nel suo tempo e cogliere la profonda esperienza cristiana della “Meneghina”. La presentazione nel mese di gennaio.

Si è svolta nei giorni scorsi, dal 3 al 9 dicembre, in concomitanza con analoghe attività in corso in tutti gli istituti scolastici, l’“Ora del Codice”. L’obiettivo? Introdurre nella scuola alcuni concetti base dell’informatica attraverso l’impiego di strumenti semplici, che non richiedono un’abilità avanzata nell’uso del computer. Ne parliamo con Adolfo Villafiorita di FBK.

Traspare tanto entusiasmo dai volti e dalle parole degli studenti che venerdì 7 dicembre hanno affollato la sala della Cooperazione di via Segantini a Trento per raccontare l’esperienza di “Ragazzi al Rifugio”, il progetto didattico che l’Accademia della Montagna assieme a Iprase ha proposto per la sesta edizione alle scuole trentine.

Tanto è già stato scritto e documentato rispetto alle radici valsuganotte di Alcide Degasperi, ma l’ultima fatica dello storico mons. Armando Costa riesce a fornirci ancora delle sorprese. Nel volume di quasi trecento pagine dal titolo familiare “Alcide Degasperi al Borgo e in Sella”, edito da Trentino Track Team col patrocinio delle amministrazioni locali, Costa compendia tutte le informazioni e soprattutto la documentazione fotografica relative ai rapporti che hanno legato il grande statista a Borgo Valsugana e alla valletta di Sella.

L'edizione 2018 della Rassegna provinciale di Teatro amatoriale “Palcoscenico trentino” organizzata dalla Co.F.As. si conclude venerdì 30 novembre a Trento al Teatro “S. Marco” con la premiazione dei vincitori del Concorso “Premio Mario Roat”.