Scuola&Cultura
stampa

Il richiamo di Antonelli sul centenario 15-19 alla Società di studi trentini

La guerra non va edulcorata

E’ iniziato con il botto il Centenario della Prima guerra mondiale che fino al 2018 impegnerà il Trentino in una serie di iniziative e progetti a memoria del conflitto che dal 1914 al 1918 insanguinò l’Europa, ma non solo. Lo storico Quinto Antonelli ha aperto l’anno sociale della novantacinquenne Società di studi trentini di scienze storiche presieduta da Marcello Bonazza, e di cui è socio, con una relazione che ha lasciato il segno.

Parole chiave: Grande Guerra (301), cultura (3077), storia (1650)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito