Valli

Tra persone vicine e lontane durante i collegamenti radiofonici, si crea una fitta rete di amicizie. Ne sono una conferma le cartoline che ogni radioamatore ama scambiarsi e collezionare per ricordare i contatti radio avvenuti.

Cinque minuti di furia della natura, una tempesta di vento e grandine che si è abbattuta sulle colture della Destra Adige e della Vallagarina. La conta dei danni, dopo il fortissimo temporale di domenica 11 maggio, è iniziata, ma ci vorranno ancora settimane per stabilire con precisione quanto effettivamente siano state colpite vigne, meli e ciliegi.

Riparte con nuovo impegno ed entusiasmo l’Azienda per il Turismo Altopiano di Pinè e Valle di Cembra, che nelle scorse settimane ha in gran parte rinnovato il suo consiglio d'amministrazione, attuando un notevole ricambio generazionale e superando alcune incomprensioni del passato.

Un anno di bike sharing sugli Altipiani Cimbri, ed è già tempo di bilancio: le ventidue biciclette elettriche nel corso del 2013 sono state noleggiate quasi quattrocento volte. La mountainbike a pedalata assistita è stato il modello più richiesto, mentre le citybike sono state le preferite dalle famiglie grazie alla possibilità di potervi applicare il seggiolino per i bambini.

Sabato 17 maggio alle 17 si ripeterà nel Parco della Pieve di Fiemme la “Festa della natalità”, l’iniziativa promossa dall'amministrazione comunale di Cavalese.

Domenica 27 aprile famigliari e amici si sono stretti attorno a Rosa Franceschetti e Camillo Scaia che hanno festeggiato i 60 anni di matrimonio.

Nel corso della recente assemblea annuale sono state rinnovate le cariche del direttivo del Gruppo Strumentale Giovanile: riconferma in assoluto per la presidente Cristina Moser, vicepresidenza a Remo Cova, segreteria a Tiziana Micheli, tesoreria a Michela Bellini. Consiglieri sono invece risultati, Giorgio Bellini, Raffaella Osele, Nadia Cembran, Verena Refatti, Michael Tait e Cristina Nardelli.

Secondo appuntamento, sabato 17 maggio, con “Palazzi aperti”: alle 14 e alle 15.30 visite guidate in collaborazione con l’associazione Sommolago e la Parrocchia evangelica di Merano alla chiesa evangelica della SS. Trinità, in via Roma ad Arco.

Venerdì 16 maggio alle 20.30 al teatro di Villa Lagarina, dieci giovani parleranno della loro esperienza in Palestina, dopo aver partecipato al corso “Troppa storia in così poca geografia”.

L'affollata assemblea annuale dei soci del Centro Studi Judicaria si è svolta sabato scorso a Tione, decretando una “rivoluzione” rosa nel direttivo, con l'elezione di sette donne sugli undici membri che andranno a formare il nuovo consiglio direttivo.

“InGarda” in assemblea: cresce l'interesse per un ampliamento della proposta turistica, rafforzando la collaborazione con le realtà territoriali confinanti.

Sono ormai più di 800 i soci del coordinamento “60&più” altogardesano, il sodalizio nato dall’ex coordinamento anziani e da alcuni anni presieduto da Guido Galas.

Torna, sabato 17 maggio, per il terzo anno consecutivo la Giornata della Sicurezza, la grande manifestazione di Rovereto che vede coinvolti tutti i soggetti attivi ogni giorno per la tutela della sicurezza e dell'incolumità dei cittadini..

L’Ecomuseo del Vanoi ed il Tavolo delle Politiche Giovanili di Primiero, presentano il progetto “Ecomuseo, squadra primavera!”. Iscrizioni entro il 22 maggio.

Cresce ancora la raccolta differenziata in Alta Valsugana e AMNU Spa può presentare un bilancio positivo, con un utile di 568 mila euro, dovuto principalmente alle economie di scala sui servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti effettuati nei 18 Comuni aderenti al servizio.

La loro passione fa rima con curiosità, ricerca e innovazione. I radioamatori sono fatti così, accomunati dal piacere della scoperta, dal desiderio di sperimentare ed esplorare con propri mezzi il mondo delle radiocomunicazioni e condividere esperienze legate a questa realtà. “IQ3TN” è un codice che per tutti i radioamatori trentini ha un significato importante.

Grande festa a Moena, nel Centro addestramento alpino della Polizia di Stato, per la conclusione della lunga stagione invernale.

In tempi in cui le cronache parlano spesso di violenze, anche inaudite, sulle donne, ha avuto successo il primo corso di arti marziali di autodifesa, tenutosi a Rovereto nei mesi di marzo ed aprile.