Valli
stampa

A Levico 26 associazioni in festa con un unico obiettivo: raccogliere fondi per sostenere progetti solidali

La solidarietà scende in strada

A Levico, domenica scorsa, 26 associazioni in festa con un unico obiettivo: raccogliere fondi per sostenere i progetti solidali selezionati tra quelli proposti dai gruppi del paese

Parole chiave: territorio (19267), solidarietà (1268), festa (952), Levico (288)

A Levico, domenica scorsa, 26 associazioni in festa con un unico obiettivo: raccogliere fondi per sostenere i progetti solidali selezionati tra quelli proposti dai gruppi del paese

Levico - Una manovra dei vigili del fuoco - 23/4/2017 - Vita Trentina

Levico - Una manovra dei vigili del fuoco - 23/4/2017 - Vita Trentina

Senza far insorgere obiezioni o lamenti si può definire la vera festa dei levicensi. Più della sagra in luglio o più di tante altre manifestazioni che animano la cittadina termale. La festa delle associazioni unite per la solidarietà che ogni anno prende forma nei giorni della ricorrenza della Liberazione a Levico rappresenta l'unione e il coinvolgimento di tutto un paese.

L'edizione 2017 si è svolta per le vie del centro nel pomeriggio di domenica 23 aprile e ha visto il coinvolgimento di 26 associazioni, le quali hanno presenziato, ciascuna con il proprio stand, offrendo chi manicaretti confezionati in casa, chi dimostrazioni e consigli riguardo il proprio ambito, chi dei momenti di gioco o di scambio. Tutte con un solo obiettivo comune: raccogliere i fondi per la solidarietà promossa dalle associazioni del paese.

“Ogni anno, quando si ritrova il comitato organizzativo”, spiega Werner Acler, assessore referente della manifestazione, “vengono scelti i progetti meritevoli della destinazione, identica tra i selezionati, dei proventi della festa. Quest'anno i proventi sono stati devoluti all'associazione Caminho Aberto, che ne ha presentati due meritevoli, all'associazione Mondo Giovani e alla Charitas, che hanno presentato un progetto ciascuno”. Acler ha poi spiegato che i fondi verranno impiegati dalle associazioni levicensi per dei progetti all'estero.

La giornata, baciata dal bel tempo, ha permesso a tantissima gente di uscire di casa per sbirciare le bancarelle del centro, merito anche della coincidenza della data, come avviene da alcuni anni a questa parte, con Ortinparco, la grande esposizione primaverile che trova spazio all'interno del Parco Asburgico. Subito all'uscita di esso, infatti, inauguravano la raccolta fondi l'istituzione dei Vigili del Fuoco Volontari assieme alla Croce Rossa, i quali invitavano, catturando con le loro attrezzature l'attenzione dei passanti, ad incanalarsi verso il percorso che attraversa via Marconi fino al Municipio, via Regia, la Piazza della Chiesa e poi ancora fino alla fine di via Dante Alighieri.

Durante il pomeriggio si sono susseguite nella Piazza della Chiesa varie dimostrazione delle associazioni, andate ad intervallare il concerto degli allievi della Scuola di Musica di Levico, Borgo e Caldonazzo che ogni anno offrono il loro talento per l'animazione della manifestazione. Tra i vari interventi, i pezzi suonati dalla banda cittadina, le dimostrazioni del Qwan Ki Do, le manovre del Gruppo Allievi dei pompieri, tutti applauditissimi da un pubblico che a fatica la piazza di Levico è riuscita a contenere.

Merita infine una menzione la lotteria organizzata dal Comune, per la quale i commercianti di Levico hanno messo in palio le loro produzioni e servizi per oltre 30 premi.

Giovani e meno giovani, associazioni ludiche, culturali o sportive, commercianti, professionisti ed amatori: al richiamo della solidarietà, la caparbietà dei levicensi risponde presente, stringendosi in un abbraccio comune per cui il primo, preziosissimo beneficiario risulta essere la comunità stessa.

La solidarietà scende in strada
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento