Pag 3: La terza
stampa

Nella celebrazione

Gesti e segni

Anche nella celebrazione eucaristica il popolo dei migranti ha dimostrato che è possibile e bello pregare insieme, nonostante le diversità di stile e di lingua. l’intera celebrazione è stata animata da cori e gruppi etnici che per l’occasione hanno utilizzato, oltre le chitarre, tamburi, bongos e cembali.

Parole chiave: popoli (216), migranti (480), convivenza (172), migrazioni (1017), società (1225)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito