L'allestimento a Marco di Rovereto del centro di prima accoglienza. Foto Zotta
Anno della rivista: 86
Numero: 14
descrizione:

Il dovere di accogliere

Mentre non si ferma il flusso di migranti dal Nord Africa e si continua a morire nel Canale di Sicilia, la Diocesi di Trento in una nota ribadisce l'obbligo "di accogliere anche chi è straniero e di aiutare sempre chi è in necessità". I profughi assegnati al Trentino faranno tappa a Marco di Rovereto per poi essere ospitati in strutture su tutto il territorio provinciale, in base all'accordo tra Provincia, Comuni e Comunità di Valle.


Contenuti della rivista

Il dovere di accogliere

Mentre non si ferma il flusso di migranti dal Nord Africa e si continua a morire nel Canale di Sicilia, la Diocesi di Trento in una nota ribadisce l'obbligo "di accogliere anche chi è straniero e di aiutare sempre chi è in necessità". I profughi assegnati al Trentino faranno tappa a Marco di Rovereto per poi essere ospitati in strutture su tutto il territorio provinciale, in base all'accordo tra Provincia, Comuni e Comunità di Valle.