Profughi africani scappati dalla Libia e ospiti in Trentino. Foto Gianni Zotta
Anno della rivista: 86
Numero: 37
descrizione:

Come ombre

In fuga dalla Libia e dalla guerra, senza più una patria, vivono nell'attesa del riconoscimento dello status di rifugiati. Come ombre. Ibrahim Bagio e Moussa Yahiya, due dei 240 migranti in fuga dalla Libia inviati in Trentino negli ultimi mesi dal Ministero dell'Interno, si raccontano a Vita Trentina. “E' la guerra che ci ha portati in Italia”.


Contenuti della rivista

Come ombre

In fuga dalla Libia e dalla guerra, senza più una patria, vivono nell'attesa del riconoscimento dello status di rifugiati. Come ombre. Ibrahim Bagio e Moussa Yahiya, due dei 240 migranti in fuga dalla Libia inviati in Trentino negli ultimi mesi dal Ministero dell'Interno, si raccontano a Vita Trentina. “E' la guerra che ci ha portati in Italia”.