Pag 36: Agricoltura per tutti
stampa

Il prof. Ruggero Osler propone una via alternativa contro le malattie da fitoplasmi

Piante autorisanate

La lotta chimica contro le malattie da fitoplasmi non dà risultati. L’uso delle tetracicline ammesso nella medicina umana, è vietato in campo vegetale. Risultati positivi, ma non risolutivi, si ottengono estirpando sistematicamente le piante ammalate ed eliminando con trattamenti insetticidi mirati gli insetti vettori. La creazione di piante resistenti utilizzando l’ingegneria genetica, l’adozione di portainnesti che rendono le piante resistenti o tolleranti sono traguardi ancora lontani.

Parole chiave: frutticoltura (135), agricoltura (2176)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito