Pag 25: Valli
stampa

Spormaggiore

Castel Belfort, tra cultura e natura

Per la prima volta dalla sua costruzione, un pool di studiosi di diverse discipline si sono confrontati nel corso di una giornata di studio su Castel Belfort, lo storico maniero che domina la valle di Non da una collinetta lungo la statale per l'altopiano della Paganella, a due chilometri da Spormaggiore, in direzione di Cavedago. L'incontro è stato promosso da Spormaggiore e Sporminore, in collaborazione con la Comunità di valle, la Biblioteca consortile e l'assessorato provinciale alla cultura, che ha finanziato la riproduzione anastatica del libro di don Desiderio Reich dal titolo “I castelli di Sporo e Belforte” del 1901. Al microfono si sono alternati i due sindaci Mirco Pomarolli e Fabrizio Franzoi, l'assessore Franco Panizza, Silvio Girardi, Sandro Lochner, Lorenza Iori e Sandro Osti.

Parole chiave: ristrutturazione (28), Castelli (25), turismo (939), storia (1621), medioevo (14)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito