Pag 18: Meridiani
stampa

Un anno nel campo profughi di Shoushia, in Tunisia: don De Pretis racconta

Senza via d'uscita

Hanno poco da festeggiare, i profughi che alla fine di marzo saranno da un anno esatto nel campo di Shousha, nel deserto tunisino. Sono ancora circa 3000 i rifugiati: di questi, 300 non hanno ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiati, Nigeriani, Ciadiani, in prevalenza. Me è probabile che questo numero possa ancora aumentare, dal momento che molti sono in attesa del verdetto finale. Di loro che ne sarà?

Parole chiave: migrazioni (1025), missione (1126), Africa (572), rifugiati (137), Unhcr (19)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito