Pag 24: Eurebus
stampa

A fine '800 La deportazione dei protestanti dalla valle dello Ziller

“Benvenuti nella vecchia patria”

“Willkommen in der alten Heimat” (“Benvenuti nella vecchia patria”). Con questa scritta appesa al balcone di un albergo di Burgstall, frazione di Mayrhofen, sabato scorso sono stati accolti gli ospiti provenienti dalla Polonia e dal Cile, per fare memoria dei propri antenati che avevano dovuto abbandonare la “vecchia patria” in quanto protestanti.

Parole chiave: persecuzione (24), religione (464), emigrazione (205), storia (1683), Austria (120)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito