Pag 18: Meridiani
stampa

Trentino più

Percorsi di convivenza

La recessione economica ha colpito duramente e quasi immediatamente gli immigrati nella maggior parte dei Paesi OCSE. I flussi migratori permanenti in entrata verso i 23 Paesi OCSE, più la Federazione Russa, hanno registrato un calo del 2,5% nel 2010 rispetto al 2009. A causa del calo nella domanda da parte dei datori di lavoro, la migrazione di manodopera è altresì andata diminuendo e ha rappresentato solo il 21% del totale. E’ quanto rileva il rapporto “2012 International Migration Outlook”, realizzato dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, OCSE.

Parole chiave: Trentino (1148), convivenza (172), migrazioni (1025), immigrazione (547)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito