Pag 12: Provincia
stampa

Invece che contravvenzioni, dai vigili un occhio ai comportamenti gentili

La multa che ti premia

A premiare i comportamenti più virtuosi ci pensano, da lunedì 3 dicembre, i vigili urbani di Trento applicando una sorta di “multa al contrario”: invece che staccare contravvenzioni, guarderanno ai comportamenti più gentili e rispettosi di automobilisti, ciclisti e pedoni. L'iniziativa è partita dai “professionisti del sorriso” dell'associazione “Vivopositivo” ed è stata favorevolmente raccolta dal Corpo di Polizia locale, dall'Assessorato alla mobilità e ambiente del Comune di Trento e dall'ACI Trentino.

Parole chiave: mobilità (237), cittadinanza (195), società (1226)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito