anno 90 - n° 17
stampa

Editoriale

A peste, fame et bello...

È l'invocazione che caratterizzava i riti processionali primaverili delle rogazioni, in aperta campagna, quasi dappertutto scomparsi, che prendevano il via il 25 aprile, data celebrata oggi come ricorrenza della Liberazione dal secondo conflitto mondiale.

Parole chiave: Mediterraneo (53), Migrazione (26)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito