anno 91 - n° 09
stampa

Dialogo aperto

La morte? E' un fatto giusto, secondo i bambini

Piergiorgio Cattani, nella risposta a Silvano Bert (VT n. 8/2016), parla della morte come di un “mistero insolubile” e di un “grande enigma”. Secondo me è giusto partire da questa visione: la morte è anzitutto un semplice fatto naturale, se vista con gli occhi del Bambino (“le future generazioni”) e del biologo.

Parole chiave: morte (144), vita (637)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito