anno 91 - n° 14
stampa

Il grazie di Pierino Martinelli

"Le relazioni con il mondo si sono moltiplicate"

"Prima di venire fra noi come pastore, Lei ha percorso molte strade in molti luoghi del mondo. Le storie di persone e comunità di quei paesi, le Sue esperienze vissute in quei luoghi hanno trovato spesso eco nelle Sue parole".

Parole chiave: vescovo (571)
Pierino Martinelli e mons. Luigi Bressan alla Messa del Crisma. Foto Zotta

Caro mons. Luigi, c’è un’altra sua nota caratteristica per la quale vorremmo ricordarla.

 Prima di venire fra noi come pastore, Lei ha percorso molte strade in molti luoghi del mondo. Le storie di persone e comunità di quei paesi, le Sue esperienze vissute in quei luoghi hanno trovato spesso eco nelle Sue parole. Nel corso del Suo mandato episcopale i contatti e relazioni fra la nostra Chiesa locale e il mondo si sono moltiplicati, sia nella dimensione missionaria che in quella del dialogo interreligioso. Ci ha reso concreto e familiare l'atteggiamento di Abramo che, accogliendo i forestieri alle Querce di Mamre, ha accolto gli angeli di Dio stesso (Gn 18,1-15).

Ha incontrato molte persone, con uno sguardo appassionato alla diversità di culture, abitudini e fedi. Crediamo che anche grazie a questo Suo esempio la Chiesa che ha guidato si stia dimostrando accogliente e premurosa nei confronti dello straniero che arriva carico di sofferenza, di attese, di speranze, mettendo a disposizione persone, tempo, strutture e risorse. Di questo ringraziamo Dio per Lei e a Le chiediamo di continuare ad essere da stimolo per noi in questa direzione perché sappiamo riconoscere nel lontano, nel povero, nello straniero il volto di Gesù, come ci ricorda questo Anno Santo della Misericordia, perché un giorno possa dire anche di noi: "ero forestiero e mi avete accolto".

"Le relazioni con il mondo si sono moltiplicate"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento