anno 91 - n° 21 - Un banco per tutti
stampa

Letto per voi

Ciò che c'è ma non si vede

Basato soprattutto sui paragoni, il testo racconta, con l'uso di immagini e accostamenti di semplici comprensione, il meraviglioso mondo dei microbi.

Percorsi: libri - ragazzi
Parole chiave: Recensioni (256), ragazzi (611), libri (1854)

Nicola Davies con le illustrazioni di Emily Sutton, Mini. Il mondo invisibile dei microbi - Editoriale Scienza, 2016 - 40 p. - 13,90 euro - Età di lettura: da 5 anni

Copertina libro - Letto per voi: Nicola Davies con le illustrazioni di Emily Sutton, "Mini. Il mondo invisibile dei microbi" - Editoriale Scienza, 2...

Copertina libro - Letto per voi: Nicola Davies con le illustrazioni di Emily Sutton, "Mini. Il mondo invisibile dei microbi" - Editoriale Scienza, 2016

“Attento, non toccare, è pieno di microbi!” Quante volte le mamme si rivolgono ai loro bambini in questo modo. La parola microbo è comunemente associata allo sporco, alla malattia. Ma davvero i microbi sono solo causa di effetti nocivi?

No. E Nicola Davies, scrittrice per bambini e zoologa, e l'illustratrice Emily Sutton ce lo raccontano benissimo in questo albo illustrato.

“Mini” (Editoriale scienza) non è un libro scientifico nel senso stretto, non è neanche una storia inventata. È un libro di facile divulgazione che, però, non dimentica la rigorosità della scienza. Basato soprattutto sui paragoni, il testo racconta, con l'uso di immagini e accostamenti di semplici comprensione, ciò che c'è ma non si vede. La descrizione inizia con le dimensioni dei microbi, poi si scopre dove abitano, come sono fatti, di cosa si nutrono, come crescono e infine quello che fanno in male e in bene.

La narrazione lineare riesce ad incuriosire facendo venir voglia di andare avanti a leggere per scoprire altro su questo meraviglioso mondo infinitamente piccolo le cui creature, maestre del riciclo, lentamente trasformano tutto ciò che mangiano in qualcos’altro. Così alla fine i microbi sono “rivalutati”: non solo nemici insidiosi, ma esseri importanti per tante cose che ci circondano, trasformatori invisibili del nostro mondo, “le vite più piccole che fanno il lavoro più grande”.

Ciò che c'è ma non si vede
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento