anno 91 - n° 37 - La scuola che sogniamo
stampa

IL TAGLIACARTE

Benedetta sincerità

E' una lettura appagante e stimolante “Ultime conversazioni” (Garzanti), il freschissimo libro-intervista di Benedetto XVI con il suo biografo Peter Seewald, un memoriale approvato dallo stesso Ratzinger.

Percorsi: trasparenza

Come ha argutamente osservato il vaticanista Luigi Accattoli “è la prima volta che un Papa commenta il suo Pontificato e si sofferma sulle differenze con il suo successore”. E' una lettura appagante e stimolante “Ultime conversazioni”, il libro-intervista di Benedetto XVI con il suo biografo Peter Seewald, un memoriale approvato dallo stesso Ratzinger. Tra le mille risposte – da quelle sulla sua morte a quella sulla lobby gay – colpisce anche l'umanissima virtù della sincerità. Alla domanda Le è piaciuto fare il Papa? Raztinger risponde testualmente: “Direi che sapevo di essere sostenuto, per questo sono grato per le molte belle esperienze. Ma è stato naturalmente sempre anche un fardello”.

Benedetta sincerità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento