anno 91 - n° 38 - Sotto il legno dei barconi
stampa

Val di Fassa - Inaugurato sabato il rifugio che aveva ricominciato la sua attività lo scorso giugno. “Anche in futuro rimarrà aperto per la sola stagione estiva”, spiega Almo Giambisi, storico gestore

Antermoia, nuova vita

Nuova vita per il rifugio Antermoia, posto a 2.496 metri di altitudine nella splendida conca che separa il sottogruppo dell'Antermoia - Molignon con quello del Larsec. Il vecchio edificio, costruito nel 1911 dalla Deutsche Oesterreicher Alpenverein (Döav), è stato completamente rinnovato. Sabato 17 settembre l’inaugurazione in un ambiente prettamente invernale, complice la precoce nevicata in quota.

Percorsi: ambiente - montagna - rifugi
Parole chiave: Territorio (20564), rifugio (70), Antermoia (2)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito