anno 92 - n° 08 - Via i demoni di oggi
stampa

Notizie dalle agenzie internazionali e dalle fonti missionarie

Dal mondo

Parliamo di Guatemala, Kenya, Sud Sudan, Egitto, Albania, Turchia, Israele, Palestina, Turkmenistan, India.

Parole chiave: mondialità (1907)
Mondo - Parliamo di Guatemala, Kenya, Sud Sudan, Egitto, Albania, Turchia, Israele, Palestina, Turkmenistan, India. - 22/02/2017 -

Mondo - Parliamo di Guatemala, Kenya, Sud Sudan, Egitto, Albania, Turchia, Israele, Palestina, Turkmenistan, India. - 22/02/2017 -

(1) GUATEMALA. Continua il flusso di migranti che arrivano in Guatemala per raggiungere gli Stati Uniti. (Fides)

(2) KENYA. Un programma delle Paoline punta a insegnare ai giovani il corretto uso dei social media ed evitare la propagazione di discorsi incitanti all’odio, in vista delle elezioni generali dell’8 agosto. (Fides)

(3) SUD SUDAN. Oltre 100.000 persone sono a rischio fame nello Stato di Unity, nella regione dell’Alto Nilo, in Sud Sudan. Il governo ha dichiarato lo stato d’emergenza. (Fides)

(4) EGITTO. Per la prima volta negli ultimi 30 anni, il prossimo censimento della popolazione egiziana includerà nei moduli di raccolta anche la la voce “religione”. (Fides)

(5) ALBANIA. L’opposizione albanese scende in piazza per chiedere la formazione di un governo tecnico che porti il paese al voto. (OBC)

(6) TURCHIA. Licenziati altri 227 magistrati. Al via il processo contro decine di militari golpisti, accusati di presunti legami con il leader islamico Fethullah Gülen. (AsiaNews)

(7) ISRAELE/PALESTINA. Condanna a 18 mesi per il sergente Elor Azarial, che uccise un assalitore palestinese a terra e inerme. Peace Now: “Situazione esplosiva”. (AsiaNews)

(8) TURKMENISTAN. Berdimuhamedov è presidente per la terza volta. Ha ricevuto il 97,69% delle preferenze e ha rinnovato il proprio mandato per sette anni. Rimangono povertà e repressione. Il Paese è al 178° posto (su 180) per la libertà di stampa. Ancora detenuti in segreto molti giornalisti indipendenti. (Unimondo)

(9) INDIA. Diciottomila indiani muoiono ogni giorno per cause dirette o indirette dell'inquinamento atmosferico, spesso legato ai cambiamenti climatici. Lo dice uno studio edito dalla rivista scientifica "The Lancet". La Chiesa: servono “coscienza e azione”. (Fides)

Dal mondo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento