anno 92 - n° 13 - Maestro del Concilio
stampa

Letto per voi – La storia di una scienziata coraggiosa

Una vita sott'acqua, nel cuore blu del pianeta

Per la collana “Donne nella scienza”, la storia di Sylvia Earle, oceanografa di fama mondiale, icona dell’esplorazione degli oceani.

Parole chiave: Lettura (307), recensioni (256), ragazzi (622), letteratura (585), libri (1878)

Chiara Carminati con le illustrazioni di Mariachiara Di Giorgio, La signora degli abissi

Editoriale Scienza, 2017

128 p.

€ 12,90

Età di lettura: da 10 anni

Copertina libro - Chiara Carminati con le illustrazioni di Mariachiara Di Giorgio, "La signora degli abissi" - Editoriale Scienza, 2017

Copertina libro - Chiara Carminati con le illustrazioni di Mariachiara Di Giorgio, "La signora degli abissi" - Editoriale Scienza, 2017

“... andremo in mare. Il mio sogno si realizzava. Il giorno dopo avevo sulle spalle le bombole inventate da Cousteau. Niente più scafandro pesante sulla testa, né tubo dell'aria a tenermi legata a terra...”. Era il 1953 dopo una lezione in mare aperto, Sylvia ha avuto la certezza che quello sarebbe stato il suo mestiere: studiare biologia e passare la sua vita in acqua. Ma non è stata solo questa illuminazione fulminea a portare Sylvia Earle a diventare “La signora degli abissi” (Editoriale Scienza, 2017). Bambina curiosa e attenta a tutto ciò che la natura le faceva succedere intorno, sostenuta da due genitori aperti e molto ben disposti a favorire le inclinazioni e di desideri dei loro figli, fin da piccola Sylvia ha potuto coltivare i suoi interessi e trasformarli nella sua professione.

In questo nuovo libro dell'interessante collana “Donne nella scienza”, Chiara Carminati ci racconta la storia di Sylvia, dall'infanzia trascorsa sulle spiagge del New Jersey e della Florida, all'incessante fame di esplorare il mare, ai suoi studi universitari che l'hanno portata là dove pochissimi hanno osato scendere: gli abissi oceanici, fino a diventare un'icona dell'esplorazione marina.

Curiosità, desiderio di scoperta e voglia di avventura sono stati alla base della vita e della carriera di questa giovane che, entusiasta del mare, non ha mai smesso di studiarlo, anche a fronte di sacrifici personali ed economici, sfidando la diffidenza e i pregiudizi per il fatto che era una donna. Lei, però, ha sempre potuto contare sulla sua intelligenza e sul sostegno della famiglia, dei genitori prima, di marito e figli poi.

Una storia interessante raccontata abilmente da Chiara Carminati, che non si è fermata a riportare solo ciò che è accaduto a Sylvia, ma ha saputo cogliere anche l'aspetto psicologico di queste esperienze vissute appena dopo la metà del secolo scorso con tutte le limitazioni imposte dal pensare comune del tempo. Una scrittura scorrevole, ricca e coinvolgente. Una lettura adatta ai giovani lettori cui piacciono le storie vere e le storie in cui la natura e il mare giocano un ruolo fondamentale. La voglia di conoscere ha portato Sylvia a diventare ciò che è diventata, la voglia di vedere come ci è riuscita porterà i lettori a divorare in un fiato le pagine di questo libro interessante e piacevole anche per le illustrazioni che lo accompagnano.

Una vita sott'acqua, nel cuore blu del pianeta
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento