anno 92 - n° 17 - A un passo dal cielo
stampa

La rassegna

Le grandi firme

Paolo Cognetti, Mauro Corona, Luigi Maieron, Franco Perlotto, Robert Peroni. Sono alcuni degli scrittori attesi, ospiti della rassegna internazionale MontagnaLibri, giunta alla 31 edizione, insieme a giornalisti ed editori per presentare le opere di maggiore successo, alcune delle quali in anteprima.

Parole chiave: TrentoFilmFestival (114), montagna (1292), libri (1878), editoria (156)
Le grandi firme

Montagnalibri, la rassegna internazionale del settore, giunta alla 31a edizione

Paolo Cognetti, Mauro Corona, Luigi Maieron, Franco Perlotto, Robert Peroni. Sono alcuni degli scrittori attesi, ospiti della rassegna internazionale MontagnaLibri, giunta alla 31a edizione, insieme a giornalisti ed editori per presentare le opere di maggiore successo, alcune delle quali in anteprima.

Durante la rassegna saranno presentati anche i vincitori della 43 edizione del "Premio Itas del libro di montagna", con 13 finalisti su un totale di 122 opere presentate da 70 case editrici (3 maggio, alle 11.30, Sala conferenze Fondazione Bruno Kessler).

Come evidenziato dal sindaco Andreatta, viene inoltre ospitata un'importante iniziativa lanciata lo scorso anno in vista della candidatura di Trento a Capitale della cultura 2018, il progetto "Un libro, una città", portata avanti nonostante sia risultata vincitrice Palermo: il libro più votato sarà letto nel corso del prossimo anno in vari luoghi della città, scuole e biblioteche e anche il pubblico del FilmFestival potrà votare contribuendo alla scelta.

Tra gli autori che parteciperanno agli appuntamenti "Emozioni tra le pagine" Massimo Dorigoni con "Montagne senza vetta", un libro patrocinato dal Tavolo trentino della montagna, con la prefazione di Tamara Lunger e le testimonianze di 22 celebri alpinisti che raccontano la loro esperienza di rinuncia alla vetta. Il ricavato della vendita del libro sarà destinato alla dotazione dei rifugi alpini più difficili da raggiungere di defibrillatore semiautomatico (30 aprile, alle 18.30, Sede Sosat); Paolo Cognetti con "La montagna così lontana, così vicina". Il celebre scrittore, autore de "Le otto montagne", in dialogo con Carlo Martinelli, incontrerà gli studenti e il pubblico (2 maggio, alle 10, Sala conferenze Fondazione Cassa di Risparmio Trento e Rovereto); lo scrittore, alpinista ed esploratore altoatesino Robert Peroni che da oltre quarant'anni vive in Groenlandia per difendere la cultura degli Inuit, che in dialogo con Fausta Slanzi presenterà "In quei giorni di tempesta" (5 maggio, alle 18, Palazzo Roccabruna).

MontagnaLibri riserva anche altre sorprese nel corso degli appuntamenti fissi per il pubblico, come il "Salotto letterario", le "Prima a Roccabruna" e gli "Incontri", a cominciare dalla serata evento con Mauro Corona e Luigi Maieron che presenteranno "Quasi niente" (1 maggio, alle 19, Sala della Filarmonica). Corona, con il presidente del Trento Film Festiva, Roberto De Martin, tornerà protagonista anche il 3 maggio alle 17.30, alla sede della Sosat, per la presentazione del libro "La montagna presa in giro di Bepi Mazzotti".

Le grandi firme
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento