anno 92 - n° 19 - Scuole in uscita
stampa

Da venerdì 19 a domenica 21 il Festival Biblico a Trento

I cammini dell'uomo

La tredicesima edizione del Festival Biblico – che si svolge dal 18 al 28 maggio in a sei città: Vicenza, Verona, Padova, Rovigo, Trento, Vittorio Veneto - ha per tema il viaggio nelle sue numerose declinazioni, reali e metaforiche.

Percorsi: Bibbia - festival biblico
Parole chiave: Bibbia (107)

Sul tema del viaggio conferenze e spettacoli, partendo dalla Bibbia

Festival Biblico 2017

Festival Biblico 2017

“Felice chi ha la strada nel cuore” (traduzione non letterale del salmo 84): è il titolo del Festival Biblico 2017, la rassegna che si propone come canale per incontrare la bibbia in modo nuovo, attraverso diversi linguaggi (animazioni e performance artistiche, concerti, letture, oltre a conversazioni e approfondimenti) con iniziative per tutte le età. Al centro, l’idea della Bibbia che si fa festival popolare e che nei luoghi di incontro delle città invita famiglie, giovani, imprese, istituzioni, comunità (anche religiose) e organizzazioni culturali per una festa gioiosa.

La tredicesima edizione del Festival – che si svolge dal 18 al 28 maggio in a sei città: Vicenza, Verona, Padova, Rovigo, Trento, Vittorio Veneto - ha per tema il viaggio nelle sue numerose declinazioni, reali e metaforiche.

A Trento sono in programma 28 eventi, nei giorni venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 maggio. Grazie all'adesione convinta della Diocesi di Trento, il Festival ha assunto quest'anno, a livello locale, un taglio più ecclesiale e collaborativo, coinvolgendo nell'organizzazione molti settori e diverse competenze, coordinati dall'Ufficio Cultura e università. Il ricco programma trentino (consultabile anche online al sito: www.festivalbiblico.it) sarà presentato mercoledì 17 maggio alle 16.30 al Polo culturale Vigilianum, in una conferenza stampa a cui parteciperà anche il vescovo Lauro.

Venerdì 19 si inaugura il Festival sulle orme dei viaggiatori biblici, con il racconto animato “Esci dalla tua terra e va'!” (ore 11, giardino vescovile; in replica domenica ore 16) per capire anche i viaggi di oggi, a cura del burattinaio Luciano Gottardi. Tra gli appuntamenti della giornata: la conferenza con don Piero Rattin su “Abramo ed Elia. Anziani in viaggio” (ore 16, seminario), un confronto a più voci con Katia Malatesta, Leonardo Paris e Roberto Calzà sul tema “Dall'Esodo ai barconi. Storie di migrazione nello specchio del cinema” (ore 19.30, Vigilianum), e il racconto del biblista Gregorio vivaldelli su “Lo strano viaggio del profeta Giona” (ore 20.30, Gallerie di Piedicastello). Conclude la prima serata una “Cena biblica sui passi dell'Esodo” (ore 22, Vigilianum).

Sabato 20 i giovani si metteranno in cammino con don Mauro Angeli alla scoperta della spiritualità della strada, in ascolto del profeta Geremia sulle colline di Trento. In città, invece, si svolgerà per le strade del centro il “Grande gioco alla conquista della Terra Promessa”, organizzato da Associazione NOI Oratori: ragazzi e famiglie alla ricerca dei personaggi biblici che hanno intrapreso grandi viaggi (età 6-14 anni). Tra gli appuntamenti della giornata: un laboratorio con Tiziano Civettini sul tema “Giuseppe di Nazareth e noi, compagni di vaiggio” (ore 10, seminario), uno storytelling artistico con Lorenza Liandru su “Personaggi, artisti e opere in viaggio” (ore 16, Museo Diocesano), e l'incontro con il filosofo Duccio Demetrio sul tema “L'eterno umano viaggiare” (ore 20.30, Vigilianum).

Domenica 21 il Festival si chiude con un taglio ecumenico: un viaggio a “Lalibela, roccia dell'Etiopia” con la Chiesa Etiope Tewahedo (ore 17.30, cappella universitaria), “In viaggio tra i monasteri romeni” con la Chiesa Ortodossa Romena (ore 18, chiesa San Marco), e infine “Tra parola e suono. L'esperienza del Corale” con la Chiesa evangelica luterana (musica d'organo di Paolo Delama e commento di Barbara Gödel, ore 20.30, basilica Santa M. Maggiore). Ultimo appuntamento in Cattedrale con don Lodovico Maule per ripercorrere “Il cammino dei martiri” alla scoperta delle origini della Chiesa Tridentina (ore 22).

Nei tre giorni, ogni mattina alle 11 al Vigilianum, viene proposto un “Piccolo corso d'ebraico” con il linguista Davide D'Amico: per imparare a riconoscere le lettere e i suoni, e avvicinarsi alla fine al canto del salmo nella lingua originale. L'Associazione Anastasia propone invece un percorso storico-artistico-liturgico nelle chiese del Concilio di Trento: venerdì nella basilica di Santa Maria Maggiore, sabato in Cattedrale e domenica nella chiesa della Santissima Trinità, sempre alle ore 17. Sono in programma anche due mostre al Vigilianum (ore 9-18): “Il cammino dell'uomo”, con le sculture di Osvaldo Bruschetti, e “Ombre migranti”, con le opere di Mastro 7 in dialogo con le fotografie di Gianni Zotta.

I cammini dell'uomo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento