anno 92 - n° 38 - Turismo alle strette
stampa

Notizie dalle agenzie internazionali e dalle fonti missionarie

Dal mondo

Parliamo di Venezuela, Cile, Germania, Sud Sudan, Arabia Saudita, Giordania, India, Myanmar, Cina, Corea del Nord.

Parole chiave: mondialità (1907)

(1) VENEZUELA. I Ministri degli esteri di 12 paesi americani giudicano molto positive le nuove relazioni del governo venezuelano con l'opposizione. (Fides)

Mondo - Parliamo di Venezuela, Cile, Germania, Sud Sudan, Arabia Saudita, Giordania, India, Myanmar, Cina, Corea del Nord. - 25/09/2017 -

Mondo - Parliamo di Venezuela, Cile, Germania, Sud Sudan, Arabia Saudita, Giordania, India, Myanmar, Cina, Corea del Nord. - 25/09/2017 -

(2) CILE. Un gruppo di manifestanti, familiari dei Prigionieri Politici Mapuche (PPM), ha occupato la Cattedrale di Concepción. (Fides)

(3) GERMANIA. Vince ma non esulta Angela Merkel, che si conferma Cancelliere federale per la quarta volta alle elezioni per rinnovare il 19° Bundestag. Volano i populisti. Crolla l’Spd. (Sir)

(4) SUD SUDAN. I vescovi del Sud Sudan denunciano la situazione di crescente tensione registrata nel Paese. Mamme e bambini in fuga nelle paludi: l’intervento dei Medici con l’Africa Cuamm. (Fides)

(5) ARABIA SAUDITA. Stadi aperti anche alle donne e video-chat: Riyadh tenta di modernizzarsi. Il regno saudita sotto accusa per gli arresti dei dissidenti. (AsiaNews)

(6) GIORDANIA. Giovani da 30 Paesi prendono parte in questi giorni al “Forum mondiale della Pace” promosso dalla Caritas giordana. (Fides)

(7) INDIA. Cattolici, indù, sikh e musulmani hanno dimostrato contro il Jharkhand Freedom Religious Bill 2017 e gli emendamenti Land Acquisition Act 2013, la normativa che tutelava le terre dei tribali: ora questi terreni verranno svenduti al miglior offerente. (AsiaNews)

(8) MYANMAR. “La visita del Papa in Myanmar (27-30 novembre) una benedizione e un contributo per la pace. Sia i componenti civili del governo come Aung San Suu Kyi, sia i membri militari, sembrano entusiasti”: lo dice il Card. Charles Maung Bo, Arcivescovo di Yangon. (Fides)

(9) CINA/COREA DEL NORD. In obbedienza all’incremento delle sanzioni votate all’Onu, dal 1° ottobre la Cina fermerà le esportazioni di greggio; dal 30 settembre bloccherà le importazioni di prodotti tessili. (AsiaNews)

Dal mondo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento