anno 93 - n° 04 - Faccia a faccia
stampa

L’iniziativa “Contro il razzismo, per la dignità dei profughi, degli stranieri (e nostra)”

No al razzismo, sì all'umanità

Di nuovo si parla di razza, di gruppi umani inferiori o superiori. Da cui ci si deve difendere. Dire no a tutto questo non è una questione politica. Viene prima. E' una questione di civiltà. Di umanità. Se ne parla giovedì 25 gennaio dalle ore 18.30 alle ore 20 presso la sala al IV piano della sede delle Acli a Trento in via Roma, 57.

Parole chiave: migrazioni (1022), razzismo (95), intolleranza (5)
Trento - Fiaccolata per le vie di Trento in risposta alle intimidazioni di Soraga e Lavarone contro strutture di accoglienza per richiedenti asilo....

Trento - Fiaccolata per le vie di Trento in risposta alle intimidazioni di Soraga e Lavarone contro strutture di accoglienza per richiedenti asilo. - 06/12/2016 - Gianni Zotta

Non occorre utilizzare troppe parole per rendersi conto del tempo difficile in cui viviamo. Non è colpa della campagna elettorale che accentua semplicemente una tendenza in atto da anni, un'inquietante piano inclinato che ci sta portando alla barbarie. Le vittime designate sono loro, gli stranieri, i migranti, i poveri, i diversi. Dipinti come i colpevoli, gli invasori. Come coloro che vogliono attentare al nostro benessere, distruggendo la nostra identità. Di nuovo si parla di razza, di gruppi umani (presi ovviamente in un generico) inferiori o superiori. Da cui ci si deve difendere.

Dire no a tutto questo non è una questione politica. Viene prima. E' una questione di civiltà. Di umanità.

Anche di convenienza. Perché, lo sappiamo dalla storia, prima si colpiscono gli ultimi, poi i penultimi, poi i dissenzienti... E la democrazia svanisce.

Accade in Europa, oggi. Accade in Trentino, in posti vicini a noi come per esempio nel campo profughi di Marco come ha denunciato in questi giorni Vincenzo Passerini. Non ci rassegniamo nel pensare che (forse) siamo messi meglio degli altri, se l'ente pubblico si impegna a dare soluzioni sostenibili. E' necessario dare un'immagine diversa. Invertire la rotta. Per non annegare nell'indifferenza. Per non veder morire la nostra anima insieme con i migranti affogati nel Mediterraneo.

Per questi motivi, con altre persone che condividono questa sensibilità, mi sono fatto promotore di un’iniziativa dal titolo: "Contro il razzismo, per la dignità dei profughi, degli stranieri (e nostra)".

Ci troveremo giovedì 25 gennaio dalle ore 18.30 alle ore 20 presso la sala al IV piano della sede delle Acli a Trento in via Roma, 57. L'incontro si svolgerà attraverso letture di testimonianze, passate e presenti, capaci di smuovere le coscienze di chi ha ancora un briciolo di compassione e empatia. Sarà l'occasione per incontrarci e per dire insieme: no al razzismo, sì all'umanità.

No al razzismo, sì all'umanità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento