anno 93 - n° 50 - Grazie "Mega"
stampa

Dialogo aperto

Per Antonio ho pianto con i miei figli...

Molti giovani sanno sporcarsi le mani al servizio del prossimo, ma la vita spezzata di Antonio e le vite dei suoi colleghi mi urlano forte che oggi è urgente non solo fare piccoli o grandi servizi ma riprendere a far circolare tante idee e tante parole buone e belle. Non dimenticatelo, ragazzi.

Parole chiave: in memoria di (1), Antonio Megalizzi (17), Europa (599)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito