anno 94 - n° 06 - La V AB detta legge
stampa

Reagire alla campagna di disinformazione e di odio nei confronti del “diverso”: a partire da una illustrazione

Migrazioni e sicurezza: una proposta per reagire alla campagna di disinformazione e di odio

Una proposta per reagire alla campagna di disinformazione e di odio nei confronti del “diverso”, dello straniero, del migrante. A partire dalle scuole.

Parole chiave: scuola (2309), migrazioni (1021), accoglienza (353), diritti umani (348), umanità (24)
Illustrazione di Toti.

Illustrazione di Toti.

”Non possiamo non fare nulla”. Quasi la stessa espressione (“Dobbiamo essere uniti e resistere in questa situazione di emergenza”) usata da Mario Cossali, presidente della sezione roveretana dell’ANPI, nella serata su sicurezza e migrazioni, la pronuncia Toti Buratti, figura molto nota del mondo della scuola – ha insegnato per anni all’Istituto delle Arti “Vittoria” -, ma ancora più nell’ambiente internazionale della satira (è tra i trascinatori appassionati dello Studio d’arte Andromeda di Trento. Ci viene a trovare in redazione e ci dona una sua illustrazione sul dramma dei migranti morti in mare, con l’invito a reagire alla campagna di disinformazione e di odio che si respira in Italia. “Mi piacerebbe venisse diffusa e appesa nelle scuole, nei luoghi di lavoro...”. Potrebbe affiancare la lettera appello appesa in moltissime scuole per sensibilizzare studenti e insegnanti con una citazione da “Les mémoires de la Shoah” di Anniek Cojean: “Aiutate i vostri allievi a diventare esseri umani”. L'idea l'ha avuta una ragazza del Liceo Da Vinci, Irene, di ritorno da una visita di istruzione ad Auschwitz con il "Treno della memoria". Rilanciata via WhatsApp, è stata ripresa in moltissime scuole.

Allegato: RESTIAMOUMANI-B0.pdf (1,46 MB)
Migrazioni e sicurezza: una proposta per reagire alla campagna di disinformazione e di odio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento