anno 94 - n° 06 - La V AB detta legge
stampa

Letto per voi

Ode alla luna, tra mito, scienza e avventura

Un libro leggero nella struttura, agile nella consultazione, curioso nell’approccio. Un libro, però, anche serio nell’argomentazione scientifica, preciso nelle indicazioni artistico-letterarie, completo nelle sfaccettature di cui la luna è oggetto.

Parole chiave: Libri (1846), ragazzi (606), letteratura (570), lettura (291)

Andrea Valente e Umberto Guidoni con le illustrazioni di Suzy Zanella

“Voglio la luna”

Editoriale Scienza, 2019

154 p. - € 18,90

Età di lettura: da 10 anni

Andrea Valente e Umberto Guidoni con le illustrazioni di Suzy Zanella, “Voglio la luna” - Editoriale Scienza, 2019

Andrea Valente e Umberto Guidoni con le illustrazioni di Suzy Zanella, “Voglio la luna” - Editoriale Scienza, 2019

La luna è da sempre argomento centro di tante canzoni, poesie, narrazioni. La luna è da sempre anche affascinante argomento di studi scientifici. La luna è da sempre nella nostra vita: splende da lassù, sembra guardarci, come noi guardiamo lei. Dopo che l’uomo ci è arrivato, ha toccato il suo suolo, ha camminato sulla sua superficie, la luna è per tutti molto di più che il satellite della Terra. Tanti sono i lavori a lei dedicati. Uno nuovo è uscito adesso: “Voglio la luna” (Editoriale Scienza) di Andrea Valente e Umberto Guidoni. Mito, scienza e avventura sono i punti intorno cui gira questo libro a lei dedicato. Come si legge in quarta di copertina, la luna è “spettacolo notturno, divinità celeste, fonte d’ispirazione per i poeti, oggetto di studio per gli scienziati e meta di uno straordinario viaggio spaziale”. E tutto ciò in questo libro si può approfondire, leggendo i testi e osservando le bellissime illustrazioni di Susy Zanella.

Un libro leggero nella struttura, agile nella consultazione, curioso nell’approccio. Un libro, però, anche serio nell’argomentazione scientifica, preciso nelle indicazioni artistico-letterarie, completo nelle sfaccettature di cui la luna è oggetto. Prendere in mano questo libro e leggerlo è come entrare in un museo tutto dedicato all’unico satellite del nostro pianeta: pagina dopo pagina, come in un susseguirsi di sale, si sviluppa un percorso di conoscenza che affronta il tema da diversi punti di vista. Un percorso, però, non proprio facilissimo. D’altra parte, se si vuole andare a fondo di un argomento, non si può fermarsi alla superficie, accontentarsi di nozioni pressapochiste, di concetti velocemente espressi e appena appena spiegati. Un po’ di fatica va fatta, e questo libro, come la luna, la merita tutta.

In molte delle pagine di questo volume si trova anche una domanda tipo quiz più o meno semplice, piccolo espediente per comunicare, grazie all’aiuto delle risposte in fondo al libro, ulteriori informazioni e curiosità sulla luna. Forse, nell’economia del libro, si poteva rinunciare alla pagina didascalica introduttiva di ogni sezione, elemento che, a parer nostro, sminuisce un po’ la fiducia nei confronti del lettore.

L’opera rimane, comunque, una valida lettura per ragazzini interessati, ma anche volume ricco di spunti per gli insegnanti di diverse materie che possono trovare elementi per offrire ai loro studenti un’occasione per avvicinarsi all’argomento in questo anno che per la luna è quello di un importante anniversario.

Ode alla luna, tra mito, scienza e avventura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento