anno 94 - n° 11 - Al fianco di Josephine
stampa

Arco

Villa San Pietro raddoppia

Arco continua ad essere centro di riferimento per la sanità privata trentina, soprattutto quella d’eccellenza. In un rapporto però con l’ente pubblico e la Provincia in particolare, a tratti anche difficile, come racconta la lunga vicenda dell’Eremo e la sua battaglia con la precedente giunta provinciale. Non mancano però le buone notizie, legate al potenziamento di alcuni servizi ritenuti essenziali anche dalla giunta provinciale. È il caso, in questi giorni, di Villa San Pietro, struttura arcense che si occupa della riabilitazione del disagio psichico e che da due anni ha aperto la nuova sede a Caneve, dopo decenni di attività in centro ad Arco.

Parole chiave: Territorio (20726), sanità (610)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito