anno 94 - n° 14 - Una firma, un dono
stampa

DOMANDE DI VITA – Le comunità parrocchiali devono ripensare la loro offerta

In ascolto dei giovani, senza giudicare

I giovani (ma anche molti adulti) hanno probabilmente bisogno di essere riconosciuti, accolti, ascoltati, da qualcuno che desidera farsi compagno di cammino più che da “personale parrocchiale”. Probabilmente hanno bisogno di uno stile più libero, più sensibile a cogliere la vita, più capace di rispondere a domande nuove.

Parole chiave: parrocchia (249), giovani (2178)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito