anno 94 - n° 14 - Una firma, un dono
stampa

Alla Fiera internazionale di Bologna le novità della narrativa per ragazzi

Libri per viaggiare

La Fiera di Bologna è stata occasione per vedere le tendenze del mercato, scoprire editori nuovi, incontrare esperti del settore e ascoltare gli ultimi sviluppi nelle discipline legate alla lettura e ai libri.

Parole chiave: libri (1844), ragazzi (605), letteratura (569), lettura (290)

Alla Fiera internazionale di Bologna le novità della narrativa per ragazzi tra storie vere, riedizioni e autori nordici

Inaugurazione della Fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna 2019

Inaugurazione della Fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna 2019

Varcare i cancelli della Fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna, appuntamento primaverile immancabile per gli addetti al settore, significa entrare in una sorta di dimensione altra in cui storie, colori, parole e figure vivono di vita propria e vanno ad abitare le pagine che nelle mani di bambini e ragazzi si trasformano in viaggi da fare con la fantasia, rappresentazioni della realtà da interpretare, situazioni familiari in cui riconoscersi, mondi nuovi da scoprire, spettacoli divertenti cui assistere, in tutto quanto, cioè, significa “leggere”.

La Fiera di Bologna (1-4 aprile 2019) è stata occasione per vedere le tendenze del mercato, scoprire editori nuovi, incontrare esperti del settore e ascoltare gli ultimi sviluppi nelle discipline legate alla lettura e ai libri.

Girando tra gli stand, quest’anno, si sono notati tre filoni predominanti. Il primo quello delle storie vere: biografie di uomini e, soprattutto, di donne proposte sia come narrativa, sia come albi, sia come graphic novel. Tre titoli tra i tanti: “Dodici parole” (G. Jacomella, Feltrinelli), “Annie, il vento in tasca” (R. Balestrucci Fancellu, Sinnos) e “La cacciatrice di fossili” (A. Strada, Editoriale scienza). Da notare qui anche “Le amiche che vorresti” (B. Masini, F. Negrin -ill., Giunti) dedicato alle protagoniste della grande letteratura per ragazzi di tutti i tempi. Secondo filone quello delle riedizioni con nuova traduzione, delle riscritture e delle rivisitazioni di classici e classici moderni come “Il sapore della luna” (Kalandraka, nuova traduzione di C. Carminati), “Il re del fiume d’oro” (J. Ruskin, Q. Blake -ill., Donzelli), “E l’oceano era il nostro cielo” (P. Ness, Mondadori), “Robinson Crusoe” (D.Defoe, C. Gultier, Tunuè) e “Omero è stato qui” (N. Terranova, Bompiani. Terzo filone la narrativa proveniente da nord. Tanti romanzi di autori nordici come “La spada di legno” (F. Nilsson, Feltrinelli), “La ballata del naso rotto” (A. Svingen, Nuova Frontiera Junior) e “La sfida di Anton” (G.Skretting, Beisler).

A margine da notare anche le molte pubblicazioni miranti all’inclusione come i libri illustrati senza parole e i libri in CAA, Comunicazione Aumentativa e Alternativa. Si è vista anche attenzione, per chi inizia a leggere da solo, per la fascia 7-9 anni, per la quale da tempo si vedevano quasi esclusivamente pubblicazioni molto commerciali, di scarso valore. Per loro interessanti sono le collane “La biblioteca della Ciopi” (Logos) che si è arricchita di nuovi titoli e la nuova collana “Superbaba” (Babalibri) con, al momento, quattro titoli due in stampato maiuscolo e due in stampato minuscolo, oltre a libri come “Tre passi nel mistero” (G. Quarzo, Notes edizioni) e “Un giorno da criceto” (A. Fine, Biancoenero).

Protagoniste sugli stand non solo le novità, ma anche i libri a catalogo, fondamentali per ri/scoprire proposte di qualità sempre interessanti. E la qualità, si sa, dovrebbe essere il criterio base con cui scegliere le letture da proporre a bambini e ragazzi per rispettarli nel loro essere lettori attenti e, giustamente, esigenti.

Libri per viaggiare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento