anno 94 - n° 22 - L'anello di Ilaria
stampa

Si presenta venerdì 7 giugno la Fondazione intitolata al giovane Antonio Megalizzi

L'eredità di Antonio

Sarà presentata ufficialmente venerdì 7 giugno alle 15 nella sala Depero del palazzo della Provincia di Trento, in piazza Dante, presenti le autorità locali e l’arcivescovo Lauro Tisi, la Fondazione intitolata al giovane Antonio Megalizzi, studente di Studi internazionali a Trento, ucciso nell’attentato terroristico di Strasburgo l’11 dicembre 2018, insieme al collega polacco Barto Oren Niedzielski.

Parole chiave: Antonio Megalizzi (12), Ue (61), Europa (592), giornalismo (188), mass media (214)

Sarà presentata ufficialmente venerdì 7 giugno alle 15 nella sala Depero del palazzo della Provincia di Trento, in piazza Dante, presenti le autorità locali e l’arcivescovo Lauro Tisi, la Fondazione intitolata al giovane Antonio Megalizzi, studente di Studi internazionali a Trento, ucciso nell’attentato terroristico di Strasburgo l’11 dicembre 2018, insieme al collega polacco Barto Oren Niedzielski. “La Fondazione – hanno spiegato i familiari – organizzerà attività ed eventi che permettano a giovani e meno giovani di essere informati sulla nostra realtà, sulla comunicazione e sui temi e di integrazione. Contro l’odio e la disinformazione”. Oltre alla famiglia di Antonio, a sostenere la Fondazione sono il Sindacato dei giornalisti italiani Fnsi, l’Università e la Provincia autonoma di Trento. In mattinata, alle 11, nella sala conferenze del Palazzo di Giurisprudenza in via Verdi, 53 sarà consegnato il Premio di laurea Cgil, Cisl e Uil del Trentino per le migliori tesi sul mondo del lavoro (17a edizione), in ricordo di Antonio. Seguirà una tavola rotonda sul tema “Europa, mercato unico e lavoro”.

L'eredità di Antonio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento