anno 94 - n° 32 - Il Papa è così, parla il cardinale Parolin
stampa

Dall’archivio di Nereo Gazzani/9

Orto sotto la canicola

Soprattutto nei forti calori estivi, con la traspirazione intensa da parte delle piante ed evaporazione notevole del terreno, le riserve idriche dello strato coltivato diminuiscono in fretta, e la pianta di conseguenza soffre spesso l’appassimento di giorno nelle ore più calde.

Parole chiave: agricoltura (2137), personaggi (1013), orto (504)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito