anno 94 - n° 34 - Un ex voto dopo Vaia
stampa

Trentino biologico?

È convinto sia “un’impresa fattibile, se si considerano i benefici in gioco per tutti”. Ad esprimersi è Fabio Giuliani, presidente del Comitato a favore di un referendum propositivo per la conversione al biologico dell’agricoltura trentina. Vuole essere anzitutto un’iniziativa popolare destinata a coinvolgere responsabilmente ogni cittadino trentino, concepita con l’apporto delle forze politiche ecologiste, aspirando senza illusorie velleità a diffondere le colture sostenibili, fedeli alla stagionalità e alla vocazione del territorio.

Parole chiave: Territorio (19380), biologico (98), agricoltura (2137), conversione (24)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito