anno 94 - n° 42 - La memoria e la speranza
stampa

Incontri a Cavalese e Moena

1918, l'eredità della Grande Guerra

Nel novembre 1918 terminava la Grande Guerra. Quello che si rivelò uno dei conflitti più sanguinosi dell'umanità lasciava in eredità al mondo intero milioni di morti e feriti ed una scena politica, economica e sociale totalmente modificata. Approfondirà questa tematica, “Dalle Alpi alla Siberia – Storie della Grande Guerra”, ciclo di incontri che continua nelle prossime settimane.

Parole chiave: Territorio (20198), guerra (835), storia (1683), memoria (410), grande guerra (309)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito