anno 94 - n° 42 - La memoria e la speranza
stampa

A Cavalese il pellegrinaggio alla Madonna Addolorata nell'anniversario della tempesta che ha cambiato il Trentino

Vaia, il giorno del dolore

Sono partiti da tutti i paesi di Fiemme, ma anche da Moena, Anterivo e Trodena per una antica forma di devozione. Molti utilizzando mezzi messi a disposizione dai Comuni, ma anche a piedi percorrendo strade che costeggiano i boschi colpiti duramente un anno fa dal vento. Per tutti i tremila pellegrini convenuti un atto di ossequio alla Madonna Addolorata della Pieve di Cavalese, un ringraziamento corale per aver risparmiato vite umane durante la tempesta Vaia.

Parole chiave: anniversario (516), tempesta Vaia (18), calamità (94), pellegrinaggio (416), Madonna Addolorata (2), Lauro Tisi (120)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito